martedì 19 giugno 2012

In paese c’è qualcosa di nuovo. Costruiamolo insieme

Il periodo che stiamo vivendo non è certo dei migliori. Oltre alla crisi che ha colpito l’intera Europa e tutte le classi sociali più deboli, in Italia dobbiamo anche far fronte ad una crisi di valori. In molti si aspettavano una risposta dalla politica ma purtroppo i segnali che sono arrivati non sono stati incoraggianti. Mentre i lavoratori arrancano per arrivare a fine mese pagando tasse su tasse, l’imu e i continui aumenti delle varie bollette, le Istituzioni non fanno altro che tagliare fondi a servizi fondamentali e importantissimi come la scuola, la cultura e i servizi sociali.
E anche a Borgosatollo la situazione non è rose e fiori. Tagli, a volte non propriamente sensati, alla scuola (scuolabus, mensa scolastica), ai servizi sociali, l’aumento del 15% della tariffa sulla spazzatura (con la calotta diminuirà la bolletta dello sporco dicevano) e l’immobilità dell’attuale amministrazione non rendono le cose più semplici.
In seguito a questi motivi, e per altri che non elenco perché voglio rimanere ottimista, le due liste civiche d’opposizione (Vivere Borgosatollo e La Ruota) hanno deciso di unirsi in un gruppo unico in Consiglio comunale per esaltare lo spirito originario di entrambe le liste e per poter esercitare un’opposizione più forte ed efficace all’attuale modo di gestire il bene comune e le risorse comunale da parte di questa amministrazione.
Nessuna delle due liste civiche però ha intenzione di mettersi il cappellino in testa e di agire in solitaria. Per poter proporre idee valide e concrete occorre l’aiuto e il supporto di tutti i cittadini volenterosi che hanno a cuore il bene di Borgosatollo.
E’ per queste ragioni che qualche giorno fa è stato lanciato un invito a tutta la cittadinanza perchè solo grazie al contributo di tante persone sarà possibile offrire un modello amministrativo responsabile e che sappia rispondere alle esigenze della comunità.
Le elezioni si terranno nel 2014 ma l’invito è stato volutamente lanciato ora perché si vuole per davvero costruire un nuovo percorso politico democratico composto dalle idee e dai valori veri delle persone.
Se anche voi avete un’idea di bene comune che volete condividere per amministrare al meglio la nostra comunità, l’appuntamento al quale non potete mancare è per mercoledì 20 giugno alle ore 21 presso la Sala Arcobaleno in via Santissima 46.

Qui puoi leggere e scaricare l'invito.