lunedì 23 febbraio 2015

ZTL di San Zeno e viabilità di Borgosatollo: ecco le possibili soluzioni

Sabato 21 febbraio alle 9 si è tenuta presso il Municipio la Commissione comunale II per discutere della ZTL applicata dal comune di San Zeno sul proprio territorio ma che ha comportato numerosi disagi alla nostra comunità.
Durante la discussione sono state ipotizzate diverse soluzioni. Le idee nate dal confronto sono:

prolungamento della tangenzialina di San Zeno: ipotesi però bocciata a causa dei costi troppo elevati e all'alto danno ambientale;
- riqualificazione strada delle Gerole: opera costosa di difficile applicazione che creerebbe disagi per gli abitanti che abitano in una zona di fatto tranquilla;
prolungamento e allacciamento della linea metropolitana di Brescia con l'ex stazione ferroviaria di Borgosatollo: investimento anch'esso costoso e attuabile solo a lungo termine;
incentivo tratto autostradale tra Brescia Sud e Brescia Centro: soluzione migliore e a costo 0 che devierebbe il traffico proveniente dalla bassa bresciana sul tratto autostradale anziché sulla strada provinciale.

Dopo aver analizzato i pro e i contro delle varie soluzioni emerse, la Commissione ha emesso parere favorevole e unanime per la quarta ipotesi, ovvero quella di incentivare il tratto autostradale tra Brescia Sud e Brescia Centro. Il consiglio della Commissione è quindi quello di avviare dei rapporti con i comuni interessati e successivamente intavolare una discussione con la Provincia e Centro Padane per mostrare le problematiche emerse dalla ZTL di San Zeno e provare insieme a trovare la soluzione migliore.