mercoledì 11 giugno 2014

Ciao Compagno Enrico

"E ora compagne e compagni, vi invito a impegnarvi tutti, in questi pochi giorni che ci separano dal voto, con lo slancio che sempre i comunisti hanno dimostrato nei momenti cruciali. Lavorate tutti, casa per casa, azienda per azienda, strada per strada, dialogando con i cittadini, con la fiducia per le battaglie che abbiamo fatto, per le proposte che presentiamo, per quello che siamo stati e siamo… è possibile conquistare nuovi e più vasti consensi alle nostre liste, alla nostra causa, che è la causa della pace, della libertà, del lavoro, del progresso della nostra civiltà".

Sono le parole di Enrico Berlinguer, pronunciate a Padova sul palco di Piazza della Frutta di Padova il 7 giugno del 1984, durante il comizio di chiusura della campagna elettorale per le elezioni europee. 
A trent'anni dalla tua morte, le tue parole risuonano ancora oggi, profonde e attuali più che mai. In molti utilizzano le tue parole senza esserne degni, e magari tra questi ci sono anch'io. Quello che mi sento di dire oggi è che avrei voluto fare politica, guidato e ispirato da una persona del tuo spessore morale e politico. Quello che mi sento di dire oggi è che m'impegnerò a mettere in pratica il tuo esempio. 

Ciao Compagno Enrico