lunedì 22 settembre 2014

Alle Provinciali bresciane ci sarà anche una lista di centro-sinistra

Pubblicato sul sito nazionale di 
Sinistra Ecologia Libertà

Questa mattina il centro-sinistra bresciano ha ottenuto una grande vittoria politica. È stata, infatti, presentata in Prefettura la lista "Area Civica Democratica", una lista formata da tante civiche e da tanti amministratori locali che hanno deciso di opporsi alle logiche spartitorie del Partito Democratico, Forza Italia, Nuovo Centro Destra e UDC. 

Le 128 firme necessarie per presentare la lista sono state abbondantemente superate e visto il poco tempo a disposizione, l'idea di una lista di centro-sinistra è stata ufficializzata venerdì, si tratta di un risultato importantissimo che rilancia a gran voce il ruolo del centro-sinistra a Brescia e in Provincia.

La scelta del Partito Democratico di affidarsi anche per le Provinciali alla logica delle larghe intese stringendo un'alleanza con chi, in moltissimi comuni della provincia, rappresenta l'opposizione, s'è dimostrata fallimentare e, comunque andranno le elezioni del 12 ottobre, è una sconfitta per la classe dirigente che ha deciso non ascoltare il territorio.

Con questa situazione, unica in tutta la Lombardia, e con questo importante risultato, ci sono tutti i presupposti per far ripartire il centro-sinistra cominciando dai territori e dai molti amministratori locali impegnati ogni giorno nei propri comuni.