giovedì 27 dicembre 2012

Sono nove gli aspiranti parlamentari per Sel


Dal Bresciaoggi di giovedì 27 dicembre. Articolo di Giovanni Armanini

LA CONSULTAZIONE. Per l´ennesima chiamata alle urne del centrosinistra in campo anche i candidati a Senato e Camera del partito di Vendola

Diversi sono attivisti in città e provincia, ma sulla lista si potranno votare anche i non bresciani

Sabato 29 dicembre anche a Brescia e provincia si svolgeranno le primarie per scegliere i parlamentari di Sinistra Ecologia Libertà. Potranno votare tutte le persone che hanno partecipato alle primarie nazionali del 25 novembre oltre a iscritte/i a Sinistra Ecologia Libertà.
I CANDIDATI di Brescia alla Camera per il collegio Lombardia 2 sono: Andrea Grasso, Luigi Lacquaniti, Cristiana Manenti, Monica Melchiorri, Franca Roberti e Barnaba Spinardi. I candidati per il Senato della Repubblica sono: Edi Rosa Baiguera, Carla Ferrari Aggradi, Nunzio Franza e Pasquale Moffa. Questa sera verranno presentati ufficialmente nell'ambito dell´assemblea federale nella sede di Sel in via Casazza.
Andrea Grasso è il candidato più giovane, nato nel 1990 viene da un'esperienza come collaboratore del gruppo consiliare del Sel in Regione. Precedentemente aveva lavorato alle Poste dopo essersi diplomato all'Abba-Ballini. È stato naturalmente un sostenitore di Nichi Vendola alle primarie nazionali e sul suo blog (andreagrasso.org) ha lanciato un proprio manifesto elettorale. Luigi Lacquaniti, classe 1966 di Lonato, è invece l´attuale coordinatore provinciale del partito in carica, responsabile amministrativo a Desenzano, è laureato in giurisprudenza. Cristiana Manenti componente della segreteria regionale, impiegata al comune di Montirone, è laureata in Scienze politiche. Monica Melchiorri, insegnante elementare fa parte dell'assemblea cittadina attiva nel forum Scuola. Franca Roberti, referente di Sel a Lonato è una assistente sociale a Bedizzole, laureatasi a Trieste, nel suo curriculum anche una esperienza allo Ial Cis. Barnaba Spinardi, di Orzivecchi classe 1973, iscritto a Sel fa da riferimento per la zona di Borgo San Giacomo.
I candidati al Senato sono invece: Edi Rosa Baiguera, militante storica di Travagliato, sin dai tempi del Pci, lavora come cuoca alla mensa dell'Atb. Carla Ferrari Aggradi, classe 1946, psichiatra da sempre attiva nel settore pubblico da qualcha anno lavora come psicoterapeuta e formatrice. Fa parte del forum Salute mentale e del coordinamento provinciale. Nunzio Franza, ristoratore, di Manerba del Garda, ha un passato di attività politica nella sua provincia di originie, Salerno. Pasquale Moffa è stato candidato sindaco per la sinistra ad Acquafredda per il centrosinistra: operaio iscritto alla Cisl punto di riferimento del partito nella zona di Acquafredda e dintorni. 
COSÌ come per il Pd anche per Sel si vota sabato dalle 8 alle 20. Poche le differenze: nella scheda del Sel si troveranno tutti i candidati della Camera per la Lombardia e si potranno quindi preferenziare anche i non bresciani. Per il resto meccanismo identico con una doppia preferenza, per un uomo e una donna. Nei giorni scorsi Sel si è attrezzata per aprire almeno 20 seggi sul territorio bresciano. Finora è stata ufficializzata la lista di quelli in provincia. Si potrà votare ad Acquafredda, Cazzago, Borgosatollo, Salò, Darfo Boario, Gambara, Remedello, San Zeno, Rezzato, Sulzano, Nave, Marcheno, Borgo San Giacomo, Leno, Lonato, Desenzano, Montirone, Toscolano e Travagliato. Per quanto riguarda la città il sito (sellombardia.it/brescia) ha annunciato che oggi verranno ufficializzati altri 4 seggi (organizzati insieme al Pd) oltre a quello della sede del partito in via Casazza.