venerdì 24 marzo 2017

A proposito di acqua pubblica e di giornata mondiale dell'acqua

In occasione della giornata mondiale dell'acqua celebratasi mercoledì 22 marzo, alcuni membri del Comitato Provinciale per l'Acqua Pubblica hanno consegnato presso il Palazzo Broletto più di 300 firme di cittadini raccolte in tutta la provincia bresciana. L'obiettivo della raccolta firme era quello di poter istituire un comitato referendario provinciale. Era perché la soglia minima erano appunto 300 firme che ora saranno controllate. Una volta verificate le firme si potrà costituire il Comitato che avrà come obiettivo chiedere alle Amministrazioni comunali che deliberino il referendum (servono 25 Municipi che rappresentino almeno il 3% degli aventi diritto al voto). Il referendum si opporrà alla decisone presa dalla Provincia di costituire il gestore unico provinciale Acque Bresciane e chiederà ai cittadini di esprimersi nuovamente sulla volontà di mantenere la gestione pubblica del servizio idrico.

Come Sinistra Per Borgosatollo abbiamo aderito all'iniziativa partecipando attivamente alla raccolta firme anche nel nostro paese. Una raccolta molto positiva alla quale hanno aderito poco più di cinquanta persone. Ed è a loro che come Sinistra Per Borgosatollo vogliamo comunicare che loro firme, ad oggi, non sono ancora state consegnate in Provincia. Il perché è presto spiegato: i moduli sui quali sono state raccolte le firme devono essere autenticati da un consigliere comunale che certifichi la veridicità delle firme. È stato chiesto, quindi, a un Consigliere di maggioranza di autenticare le firme, ma ci è stato risposto che avendo più volte attaccato l'operato dell'Amministrazione, non avrebbe firmato. Scelta legittima, ma altrettanto discutibile perché nel 2011 l'attuale Consigliere Tolomello fu uno dei più attivi durante la campagna referendaria per l'acqua pubblica, come già ricordai in un post su facebook del 18 settembre. Ma c'è dell'altro, perché quel Consigliere di maggioranza ha fatto una doppia capovolta in quanto è firmatario della lista provinciale "Provincia Bene Comune" che, oltre ad aver eletto un proprio rappresentante nell'Assemblea provinciale, ha tra i suoi punti principali proprio la gestione dell'acqua pubblica. 

Lasciamo a voi cittadini che pensavate di aver espresso la vostra intenzione con una firma di valutare l'operato delle persone che attualmente amministrano il paese. 
Noi come Sinistra per Borgosatollo ci teniamo a dire che proseguiremo la nostra battaglia politica senza farci scoraggiare dal trasformismo crescente nell'attuale società.

Il Coordinamento di Sinistra Per Borgosatollo